Mappa del Sito

LESLIE MEYER

Pittore, accademico dal 1995

Nasce nel 1927 a Roma. Vive e lavora a Cormano. Dopo gli studi tecnici, si impiega presso la Vetre­ria Fontana di Milano; per diversi anni tiene un la­boratorio per la decorazione artistica del vetro. Dal 1949 al 1955 frequenta la Scuola Libera del Nudo di Brera dove è allievo di A. Salvadori. Dalla fine degli anni Cinquanta inizia a esporre in diverse importan­ti rassegne collettive e personali in Italia e all'este­ro. Tra le collettive: la Biennale di Milano (1957), la "Mostra d'Arte figurativa Italiana" allestita al palazzo della Permanente di Milano (1966) e parte­cipazioni più recenti come la "9° Mostra Mercato di Arte Contemporanea. Concorso internazionale di pittura e scultura" a Venturina (1988), "Le carte del Museo" alla Civica Galleria d'Arte Moderna di Bellinzona (1999), "Artisti a Torino" a Palazzo Nervi (2000), "Aldo Salvadori et son école" al Palazzo delle Nazioni di Ginevra (2003). Fra le personali si segnalano quelle a Milano alle Gallerie Totti (1957), Sant'Ambrogio (1968), Cocorocchia (1971), Buonaparte (1975), Le Arcate (1977), Il Ca­stello (1981, 1988), a Biella alla Galleria Mercurio (1973, 1976, 1981, 1992). Durante il suo percorso artistico partecipa a numerosi premi di pittura, tra i quali "Il Premio Famiglia Artistica" di Lissone (1955, 1957), "Il Premio Masnago" (1956), "Il Premio Suzzara" (1957), "Il Premio Villa Marabello" a Varese (1958), "Il Premio Botticella" a Pavia (1960), "Il Premio Imperia" (1969, 1970), "Il Premio Campagna" (1970), "Il Premio di Pittura Da­niele Crespi" a Busto Arsizio (1984, 1985). Nel 1990 presenta un'antologica alla Galleria d'Arte Moder­na di Gallarate e nel 2000 partecipa alla mostra "Utopia e Libertà" a Matera per il bicentenario della Repubblica Napoletana del 1799. Negli anni Ottanta e Novanta affianca alle ricerche pittoriche il lavoro di in­cisore che gli permette di realizzare cartelle origi­nali come Natura morta (1980), Leslie Meyer, dipinti su carta (1987), Il giardino di Meyer (1990). È mem­bro dell'Accademia Nazionale di San Luca dal 1995.

 

Link interni:

"La collezione delle opere dei maestri accademici contemporanei"

 
Opere dell'Autore:
 
"Per una collezione del disegno contemporaneo"
 
Opere dell'Autore:
 
 
Link esterni: