Mappa del Sito

MASSIMILIANO FUKSAS

 

Architetto, accademico dal 2000

Nasce nel 1944 a Roma, dove si laurea in Architettura all'Università "La Sapienza" nel 1969. Nel 1967 fonda il suo studio romano, cui seguono nel 1989 e nel 1993 quelli a Parigi e Vienna. Dal 2002 è attivo anche in Germania a Francoforte e dal 2008 a Shenzhen, in Cina. Dal 1998 al 2000 è direttore della VII Biennale Internazionale di Architettura di Venezia "Less Aesthetichs, More Ethics". È visiting professor presso numerose università, tra cui: l'Ecole Spéciale d'Architecture a Parigi, l'Akademie der Bildenden Kunste di Vienna e la Columbia University di New York. Dal gennaio 2000 cura la rubrica di Architettura del settimanale «L'Espresso». Dal 1985 lavora con Doriana O. Mandrelli. Tra i suoi ultimi progetti: il Centro Congressi EUR a Roma (2007-2011); lo Shenzhen International Airport (2008-2012); l'Armani Fifth Avenue, New York, Usa (2007-2009);  il MAB Zell a Francoforte, Germania (2002-2009); il Markt 11_13, Mainz, Germania (2003-2009); il Peace Peres House, Jaffa, Israele (1999-2008); lo Zenith, Music Hall, Strasburgo (2003-2008); lo Zenith, Music Hall, Amiens (2003-2008); 1'Armani Ginza Tower, Tokyo (2005-2007); il Centro Ricerche Ferrari a Maranello, Modena (2001-2003); il Research and Multimedia Centre Grappa Nardini, Bassano del Grappa, Vicenza (2002-2003); il Nuovo Polo Fiera di Rho-Pero, Milano (2002-2005); il Mall ed Entertainment Centre "ETNA-Polis", Catania, Italia (2005); il Nuovo Porto Turistico della Margonara, Albissola, Savona (2005); gli Archivi Nazionali a Pierrefitte sur Seine - Saint Denis, Parigi, Francia (2005-2011, progetto vincitore); Nuovo Museo Storico Piaggio, Pontedera, (2006); Waterfront, Ostia, Roma (2006); l'African Institute of Science and Technology, Abuja, Nigeria (2006-2010, progetto vincitore del concorso); l'Is Molas Golf Resort, Cagliari, (2006-2012); Concours d'Architecture et d'Ingénierie Lycée Hotelier Marianne à Montpellier (2007, progetto vincitore). Tra le mostre: "Tridente otto. Arte e altro – Altro è arte. Architettura versus Arte. Disegni epocali e di attraversamento di architetti romani dagli anni ’60 ad oggi", a cura di F. Moschini, alla A.A.M. Architettura Arte Moderna (Roma, 1993); "Forma: La città moderna e il suo passato", Colosseo (Roma, 2004); "5 + 5 = 5 - 5 anni 5 progetti", Scuderie Aldobrandini (Frascati, Roma, 2005); "MFuksasD – Un sessantesimo di secondo", Museo Maxxi (Roma, 2006/2007); "Una Casa per Tutti", Triennale di Milano (2008); "Kensington Gardens", XI Biennale di Venezia (2008). È membro dell'Accademia Nazionale di San Luca dal 2000.

 

Link interni:

"Per una collezione del disegno contemporaneo"
 
 
Opere dell'Autore:

 

Link esterni:

 

Documenti online

L'Accademia è strutturata nelle tre classi di pittura, scultura e architettura, equamente rappresentate nei raggruppamenti degli Accademici Nazionali e Stranieri.
I novanta Accademici Nazionali sono eletti fra i pittori, gli scultori e gli architetti italiani.
I trenta Accademici Stranieri sono eletti fra gli artisti e gli architetti ovunque residenti. Alle tre classi si aggiungono quelle dei Cultori e dei Benemeriti. I trentasei Accademici Cultori sono eletti fra gli studiosi dell'arte e dell’architettura di ogni nazionalità, venuti in particolare fama.
I ventiquattro Accademici Benemeriti sono eletti fra le persone di ogni nazionalità, che si sono eccezionalmente distinte verso le arti e verso l'Accademia.
Complessivamente gli Accademici sono centottanta. La massima carica dell'Accademia, da sempre assegnata a rotazione a un esponente di ciascuna delle arti, fino agli statuti approvati nel 1812 era rappresentata da un Principe, affiancato nella sua attività istituzionale da due Consoli. L'ultimo Principe fu Antonio Canova. Dopo di lui, la carica fu modificata in Presidente.

Segnala questa pagina
© Accademia Nazionale di San Luca. Tutti i diritti riservati
Accademia Nazionale di San Luca
Piazza dell’Accademia di San Luca 77, 00187 Roma
Tel. 06 679 8850
Crediti del sito:
Responsabile e coordinatore Francesco Moschini
Concept e web design a cura di Valentina Ricciuti
Back end e formattazione a cura di Xaos Systems
Tutte le informazioni, pubblicazioni e immagini presenti in questo sito web sono di proprietà dell’Accademia Nazionale di San Luca, pertanto non possono essere né copiate né divulgate senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell’Accademia stessa. Qualsiasi uso non autorizzato dei testi e delle immagini sarà perseguito a norma di legge.