Mappa del Sito
XX sec.

Napoleone Martinuzzi

Visualizza »
XX sec.

Regina di Persia

Visualizza »
XX sec.

Ritratto virile

Visualizza »
XVIII sec.

Pigmalione e la statua

Visualizza »
XVIII sec.

Pigmalione e la statua

Visualizza »
XVIII sec.

Presentazione a un re di una statua femminile reclinata

Visualizza »
XVIII sec.

S. Francesco di Paola

Visualizza »
XVII-XVIII sec.

Erminia tra i pastori

Visualizza »
XVII sec.

Leone XI riceve l'abiura di Enrico IV

Visualizza »
XVI sec.

Allegoria di un fiume

Visualizza »
XVI sec.

Profeta

Visualizza »
XIX sec.

Edoardo Jenner

Visualizza »
XIX sec.

Jacopo Ortis

Visualizza »
XIX sec.

Partenza di Coriolano

Visualizza »
XIX sec.

Ritratto del padre

Visualizza »
XIX sec.

Tomba di giovane madre

Visualizza »
1993

Agenore Fabbri

Visualizza »
1993

Teseo e il Minotauro

Visualizza »
1910

Episodio di un terremoto

Visualizza »
1910

Rivestire gli ignudi

Visualizza »
1907

Virgilio e Sordello

Visualizza »
1907

Virgilio e Sordello

Visualizza »
1904

Testa di bambino

Visualizza »
1902

Ero e Leandro

Visualizza »
1902

Ero e Leandro

Visualizza »
1894

Gruppo di due figure

Visualizza »
1892

Saffo e Faone

Visualizza »
1879

Catone maggiore e suo figlio

Visualizza »
1879

Catone maggiore e suo figlio

Visualizza »
1879

John Ruskin

Visualizza »
1874-1875

Plutone che rapisce Proserpina

Visualizza »
1871

Samuele unge re David

Visualizza »
1871

Samuele unge re David

Visualizza »
1870

Il figliol prodigo

Visualizza »
1869

Elettra e Oreste

Visualizza »
1868

Labano e Giacobbe

Visualizza »
1865

Edipo e Antigone

Visualizza »
1865

Edipo e Antigone

Visualizza »
1805

Il re Assuero

Visualizza »
1805

Lot, che fugge dall'incendio di Sodoma in compagnia delle due figlie

Visualizza »
1801

Alcide e Dejanira

Visualizza »
1801

Ercole e Dejanira

Visualizza »
1795

Giacobbe affida Beniamino a Giuda

Visualizza »
1795

Giacobbe affida Beniamino a Giuda

Visualizza »
1795

Giacobbe affida Beniamino a Giuda

Visualizza »
1795

Giacobbe al pozzo con Rachele

Visualizza »
1792

Creusa ed Enea

Visualizza »
1789

Convito di Baldassarre di Babilonia

Visualizza »
1789

Convito di Baldassarre di Babilonia

Visualizza »
1789

L'ombra di Samuele appare a Saul

Visualizza »
1789

Spem Alit Prudentia

Visualizza »
1786

Perseo e Andromeda

Visualizza »
1783

Abramo e gli angeli

Visualizza »
1783

Abramo e gli angeli

Visualizza »
1783

Abramo e gli angeli

Visualizza »
1783

Abramo e gli angeli

Visualizza »
1783

Trionfo di David

Visualizza »
1775

Giuditta mostra la testa di Oloferne

Visualizza »
1773

Achille e Pentesilea

Visualizza »
1771

La casta Susanna

Visualizza »
1766

Giuseppe fa benedire i figli dal padre

Visualizza »
1766

Giuseppe fa benedire i figli dal padre

Visualizza »
1766

Il Faraone riceve Giacobbe e Giuseppe

Visualizza »
1766

Il Faraone riceve Giacobbe e Giuseppe

Visualizza »
1766

Il re Faraone riceve Giacobbe

Visualizza »
1762

I Figli mostrano a Giacobbe la tunica di Giuseppe

Visualizza »
1762

Jefte si straccia le vesti

Visualizza »
1758

Metello salva il simulacro di Pallade

Visualizza »
1754

Samuele fa uccidere il re Agar

Visualizza »
1750

Cincinnato respinge i messi del Senato Romano

Visualizza »
1750

Coriolano

Visualizza »
1746

Annunciazione

Visualizza »
1740

Santa Teresa trafitta da un serafino

Visualizza »
1738

Esther, Aman e Assuero

Visualizza »
1725

Gioisa re di Giuda

Visualizza »
1725

Giosia, re di Giuda, consegna il denaro per il tempio

Visualizza »
1716

Capitano trionfante

Visualizza »
1713

Il miracolo di Santa Caterina da Bologna

Visualizza »
1713

Miracolo di S. Caterina di Bologna

Visualizza »
1713

S. Felice resuscita un neonato

Visualizza »
1710

Porzia, figlia di Catone

Visualizza »
1709

Lucrezia

Visualizza »
1707

Sepoltura dei Curiazi

Visualizza »
1707

Sepoltura dei Curiazi

Visualizza »
1703

Ezechia, re di Giuda, ordina di abbattere tutti gli idoli

Visualizza »
1702

Le arti rendono omaggio a Clemente XI

Visualizza »
1680

Gioas, re di Giuda, viene ucciso nel proprio letto

Visualizza »
1649-50 ca.

Modello per il Leone della Fontana dei Quattro Fiumi

Visualizza »

Tre figure

Visualizza »
SOGGETTO
AUTORE
ANNO
cerca in archivio
Collezioni Online

Le collezioni dell'Accademia di San Luca sono di natura non omogenea per tipologia e provenienza delle opere che le compongono. Si tratta di pezzi di notevole interesse storico ed artistico, databili fra il XV ed il XX secolo. Il gruppo più numeroso, però, risale principalmente al XVII e XVIII secolo. Le raccolte accademiche sono costituite da più di mille dipinti e da trecento sculture, da circa cinquemilacinquecento disegni e da una collezione di stampe e di medaglie. Il numero di opere conservate oggi in Palazzo Carpegna non comprende, però, la totalità dei pezzi che nel corso dei secoli sono venuti a far parte del patrimonio accademico il quale, negli anni, è stato in parte perduto o comunque disperso.
Il carattere eterogeneo delle collezioni dell'Accademia è dovuto principalmente al fatto che esse si sono costituite attraverso il tempo non secondo un disegno preordinato, ma con doni o lasciti di accademici o di collezionisti privati, con opere provenienti dai concorsi banditi dall'Accademia od utilizzate a fini didattici e con un gruppo di quadri provenienti dalla Pinacoteca Capitolina.
A partire dai più antichi statuti del Sodalizio, infatti, si prescriveva che ogni accademico al momento della nomina lasciasse in dono nelle raccolte accademiche un saggio della propria arte ("pièce de réception", dono d'ingresso). Era poi richiesto ad ogni accademico di mandare in dono un proprio ritratto. Si creò, quindi, in tal modo, fin dal Seicento, una galleria che prese forma più concreta nel corso del Settecento.
Tra le opere più importanti conservate nelle collezioni accademiche si può ricordare, ad esempio, un affresco staccato rappresentante un Putto, attribuito a Raffaello, al quale è anche tradizionalmente assegnata la tela del San Luca che dipinge la Madonna; l'Annuncio ai pastori di Jacopo Bassano; la Vergine ed angeli di Van Dyck; le Ninfe che coronano l'Abbondanza di Rubens; la Giuditta e Oloferne di Piazzetta; l'autoritratto di Federico Zuccari; il ritratto di Pietro Bernini attribuito al figlio Gian Lorenzo; le sculture di Algardi, Bracci, Le Gros.
Le collezioni dell'Accademia di San Luca sono esposte, in parte, nella Galleria, al terzo ed ultimo piano della sua attuale sede a palazzo Carpegna e, in parte, nelle Sale accademiche, negli uffici di Segreteria, nella Sala conferenze, situate al piano nobile, nella Biblioteca Sarti e nell'Archivio Storico che si trovano al secondo piano. Il resto delle opere è collocato nei depositi situati in alcuni spazi al piano terreno e negli ambienti lungo la rampa elicoidale.

Segnala questa pagina
© Accademia Nazionale di San Luca. Tutti i diritti riservati
Accademia Nazionale di San Luca
Piazza dell’Accademia di San Luca 77, 00187 Roma
Tel. 06 679 8850
Crediti del sito:
Responsabile e coordinatore Francesco Moschini
Concept e web design a cura di Valentina Ricciuti
Back end e formattazione a cura di Xaos Systems
Tutte le informazioni, pubblicazioni e immagini presenti in questo sito web sono di proprietà dell’Accademia Nazionale di San Luca, pertanto non possono essere né copiate né divulgate senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell’Accademia stessa. Qualsiasi uso non autorizzato dei testi e delle immagini sarà perseguito a norma di legge.