Mappa del Sito
News dall'accademia
21/feb/2018 - 21/feb/2018

Presentazione volume
L’albero della cuccagna
Nutrimenti dell'arte

Mercoledì 21 febbraio 2018 alle ore 18:00 presso Palazzo Carpegna, sede dell’Accademia Nazionale di San Luca, verrà presentato il volume L’albero della cuccagna. Nutrimenti dell'arte (Skira editore, 2018). Introdotti e coordinati da Francesco Moschini, Segretario Generale dell’Accademia Nazionale di San Luca, interverranno Stefano Chiodi Andrea Cortellessa.  Sarà presente il curatore.

 

Inaugurata nel 2015 sotto il patrocinio di EXPO 2015 e realizzata con la collaborazione del MiBACT e del Programma sperimentale per la cultura Sensi Contemporanei dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, tra il 2015 e 2017 la mostra L’albero della cuccagna. Nutrimenti dell’arte, ha coinvolto 45 artisti, scelti dal critico Achille Bonito Oliva e 86 istituzioni, pubbliche e private, attive in ogni regione italiana, dalla Valle d’Aosta alla Puglia, dalla Sicilia al Friuli Venezia-Giulia.

La mostra si è caratterizzata per diversi elementi di originalità per concezione e organizzazione: la progressione dilatata nel tempo (dal 25 settembre 2015 al 10 marzo 2017); la sede espositiva diffusa su tutta la Penisola, attivando l’articolata rete dell’arte contemporanea in Italia; il coordinamento tra istituzioni tra loro molto diverse.

L’esperienza curatoriale ed espositiva, per molti versi straordinaria, di questa mostra è ora raccolta nel volume italiano/inglese edito da Skira che, accanto al saggio del curatore e a un’analisi storica firmata da Guido Guerzoni, docente dell’Università Bocconi e scrittore, documenta le 45 opere attraverso i contributi critici di professionisti del mondo della cultura contemporanea (critici, storici dell’arte, direttori di museo e curatori indipendenti) e la segnalazione delle innumerevoli collaborazioni e sponsorizzazioni – pubbliche e private - che hanno supportato artisti e musei. Un particolare ringraziamento va alla Fondazione Carla Fendi, che con il suo sostegno ha reso possibile la pubblicazione del volume, cresciuto nel tempo, per lavoro e per impegno richiesti, coerentemente con il successo della manifestazione.

L’Accademia Nazionale di San Luca a Roma ospita la prima delle tre presentazioni del volume, cui seguiranno quelle di Milano, nella sala conferenza di Palazzo Reale, e Napoli al museo MADRE.

Partenza dunque dal Lazio che ha ospitato ben cinque “alberi della cuccagna” con opere inedite di: Sisley Xhafa alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, con il supporto di Nomas Foundation; Pedro Cabrita Reis al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo in collaborazione con Fondazione Giuliani; Gianfranco Baruchello al MACRO – Museo d’arte contemporanea di Roma, evento promosso dall’Assessorato Cultura e Sport di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali, in collaborazione con Fondazione Baruchello; Shay Frish Peri al CIAC - Centro Internazionale per l'Arte Contemporanea - Castello Colonna di Genazzano e Giovanni Albanese alle Scuderie Aldobrandini di Frascati realizzate, entrambe, con il patrocinio della Presidenza della Regione Lazio e l’organizzazione tecnica dell’Associazione culturale MetaMorfosi.

 

 

 

Coordinamento generale

Francesca Franco | francescafranco.00@gmail.com                                     

Coordinamento comunicazione

Paola Marino | paola.manual@gmail.com

 

 

Un particolare ringraziamento a

Fondazione Carla Fendi

 

 

                                                                              visualizza i video Nam 

 

Documenti online
L'Accademia Nazionale
di San Luca

"L'Accademia Nazionale di San Luca ha lo scopo di promuovere le arti e l’architettura, di onorare il merito di artisti e studiosi, eleggendoli nel Corpo accademico, di adoperarsi per la valorizzazione e la promozione delle arti e dell’architettura italiane." [Statuto 2005, art.1]
Il primo degli Statuti, voluto da Federico Zuccari, risale al 1593 e nel corso del Seicento, l'Accademia ha assunto come simbolo l'immagine di San Luca evangelista, pittore e protettore degli artisti.
Dal 1705 l'Accademia adotta come proprio emblema un triangolo equilatero, costituito da pennello, stecca e compasso, per esprimere la pari dignità ed unità delle tre arti: pittura, scultura ed architettura, sotto l'egida del disegno, come ribadito dal motto oraziano "aequa potestas" che lo accompagna. Nei secoli l'emblema accademico, pur sostanzialmente invariato, assume forme diverse fino alla trasformazione, nel 1934, con l'adozione di un medaglione con l'immagine di San Luca che dipinge, ancora oggi simbolo dell'istituzione accademica al pari del triangolo equilatero.
Il corpo accademico è articolato secondo le tre classi di pittura, scultura ed architettura ed è costituito complessivamente da novanta Accademici Nazionali, trenta Accademici Stranieri, trentasei Accademici Cultori, ventiquattro Accademici Benemeriti.

L'Accademia di San Luca, assunto il titolo di Insigne e Pontificia nel XIX secolo, diventa dal 1872 Accademia Reale e, dal 1948, Nazionale.
Seguendo la tradizione dell'Accademia, in base a quanto ribadito anche dagli ultimi statuti, l'Istituzione promuove diverse attività culturali finalizzate alla valorizzazione delle belle arti. Nell'ambito di tali iniziative vengono curati la pubblicazione di volumi relativi all'Accademia e alla sua storia e l'allestimento di mostre negli spazi espositivi. Le opere delle collezioni accademiche (dipinti, sculture, disegni ed altro) sono restaurate e concesse in prestito in occasione di mostre nazionali ed internazionali.
Le sale accademiche sono utilizzate anche per la presentazione di libri e per lo svolgimento di conferenze e convegni. Particolare attenzione viene rivolta dall'Accademia ai giovani artisti e ai giovani studiosi mediante il conferimento di premi e borse di studio.

L'Accademia pubblica un Annuario e, ogni sei mesi, un Notiziario nel quale vengono sinteticamente illustrate le attività più recenti o di prossima realizzazione.

 

Segnala questa pagina
© Accademia Nazionale di San Luca. Tutti i diritti riservati
Accademia Nazionale di San Luca
Piazza dell’Accademia di San Luca 77, 00187 Roma
Tel. 06 679 8850
Crediti del sito:
Responsabile e coordinatore Francesco Moschini
Concept e web design a cura di Valentina Ricciuti
Back end e formattazione a cura di Xaos Systems
Tutte le informazioni, pubblicazioni e immagini presenti in questo sito web sono di proprietà dell’Accademia Nazionale di San Luca, pertanto non possono essere né copiate né divulgate senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell’Accademia stessa. Qualsiasi uso non autorizzato dei testi e delle immagini sarà perseguito a norma di legge.