Mappa del Sito
News dall'accademia
22/nov/2012 - 24/nov/2012

X Congresso Nazionale dell'IGIIC
Lo Stato dell’Arte 10

 

Giovedì 22 novembre     8,30-17,00
Venerdì 23 novembre    9,00-17,00
Sabato 24 novembre      9,00-13,00

 

Nei giorni fra giovedì 22 e sabato 24 novembre 2012 avrà luogo presso l’Accademia Nazionale di San Luca il X Congresso Nazionale del Gruppo Italiano dell’International Institute for Conservation (IGIIC), Lo Stato dell’Arte 10. L’evento, che si rivolge a tutti i professionisti della conservazione e del restauro, sarà scandito da una serie di interventi e presentazioni di poster. Interverranno, fra gli altri, Lorenzo Apollonia, Presidente del Comitato Tecnico Scientifico, Antonio Rava, Carla Bertorello, Achille Bonazzi, Giorgio Bonsanti, Giovanna Cassese, Guido Driussi, Gianluca Nava, Lorella Pellegrino, Rolando Ramaccini, Ornella Salvadori e Gloria Tranquilli.

Le problematiche prese in esame verteranno, per questa edizione, sulle seguenti macro-aree:

  • problematiche di intervento – Metodi applicativi, materiali, risoluzioni tecniche applicate a specifiche problematiche;
  • conservazione preventiva – Descrizione di esempi pratici;
  • ricerche e studi applicati – Esempi di studi applicati alla ricerca per il controllo e le scelte dei materiali, le qualità, la progettazione degli interventi, con il coinvolgimento delle figure professionali specializzate.

Le ricerche, esposte in tale occasione e indicate nel programma del convegno, sono raccolte integralmente nel volume degli Atti, in distribuzione a partire dal primo giorno dell’evento. Nell’ambito della manifestazione congressuale si terrà, inoltre, l’assemblea annuale dell’associazione, unitamente alla quale avranno luogo quest’anno le elezioni del Comitato Direttivo.

 

 

 

L’International Institute for Conservation (IIC) è un’organizzazione internazionale di grande prestigio con sede a Londra, fondata nel 1950 e che conta ormai migliaia di soci in 75 paesi. Gruppi regionali si sono già sviluppati in Olanda, Austria, Francia, Giappone, Grecia, Spagna e Scandinavia, oltre al gruppo Americano. Ogni centro lavora per lo scambio di informazioni tra i membri e riferisce delle necessità del settore nello specifico paese in cui lavora. Alla fine di gennaio 2002, la sede di Londra ha approvato la costituzione del gruppo nazionale italiano dell’IIC, denominato IGIIC (Italian Group dell’IIC) che è stato ufficialmente fondato nel maggio dello stesso anno. L’IGIIC si propone come gruppo multidisciplinare di soggetti operanti nel campo del restauro e della conservazione dei beni culturali e si rivolge a restauratori, soprintendenti, architetti, operatori dei settori museale, dei monumenti, dell’archeologia e ricercatori scientifici del mondo accademico e di laboratori specializzati (del Ministero dei Beni Culturali, del CNR, dell’Università e dei settori pubblico e privato), nonché a tutti gli studenti che vogliano approfondire ed aggiornarsi sulle tematiche legate al restauro.

Le precedenti edizioni del convegno si sono tenute a Torino nel 2003 e a Genova nel 2004 in occasione delle manifestazioni per Genova 04 Capitale Europea della Cultura; a Palermo nel 2005, a Siena nel 2006, a Cremona nel 2007 in occasione dei 900 anni dalla Fondazione della Cattedrale; a Spoleto presso la Rocca Albornoziana nel 2008, a Napoli presso Castel Dell’Ovo nel 2009, a Palazzo Ducale Venezia nel 2010, a Palazzo Arnone, Cosenza 2011.

 

 

> visualizza video sul Nam (Nuovo Archivio Multimediale)

Altri riferimenti

Per maggiori informazioni, si rinvia a

 

www.igiic.org | info@igiic.org

sede di Torino | cell. +393472222976

Documenti online
L'Accademia Nazionale
di San Luca

"L'Accademia Nazionale di San Luca ha lo scopo di promuovere le arti e l’architettura, di onorare il merito di artisti e studiosi, eleggendoli nel Corpo accademico, di adoperarsi per la valorizzazione e la promozione delle arti e dell’architettura italiane." [Statuto 2005, art.1]
Il primo degli Statuti, voluto da Federico Zuccari, risale al 1593 e nel corso del Seicento, l'Accademia ha assunto come simbolo l'immagine di San Luca evangelista, pittore e protettore degli artisti.
Dal 1705 l'Accademia adotta come proprio emblema un triangolo equilatero, costituito da pennello, stecca e compasso, per esprimere la pari dignità ed unità delle tre arti: pittura, scultura ed architettura, sotto l'egida del disegno, come ribadito dal motto oraziano "aequa potestas" che lo accompagna. Nei secoli l'emblema accademico, pur sostanzialmente invariato, assume forme diverse fino alla trasformazione, nel 1934, con l'adozione di un medaglione con l'immagine di San Luca che dipinge, ancora oggi simbolo dell'istituzione accademica al pari del triangolo equilatero.
Il corpo accademico è articolato secondo le tre classi di pittura, scultura ed architettura ed è costituito complessivamente da novanta Accademici Nazionali, trenta Accademici Stranieri, trentasei Accademici Cultori, ventiquattro Accademici Benemeriti.

L'Accademia di San Luca, assunto il titolo di Insigne e Pontificia nel XIX secolo, diventa dal 1872 Accademia Reale e, dal 1948, Nazionale.
Seguendo la tradizione dell'Accademia, in base a quanto ribadito anche dagli ultimi statuti, l'Istituzione promuove diverse attività culturali finalizzate alla valorizzazione delle belle arti. Nell'ambito di tali iniziative vengono curati la pubblicazione di volumi relativi all'Accademia e alla sua storia e l'allestimento di mostre negli spazi espositivi. Le opere delle collezioni accademiche (dipinti, sculture, disegni ed altro) sono restaurate e concesse in prestito in occasione di mostre nazionali ed internazionali.
Le sale accademiche sono utilizzate anche per la presentazione di libri e per lo svolgimento di conferenze e convegni. Particolare attenzione viene rivolta dall'Accademia ai giovani artisti e ai giovani studiosi mediante il conferimento di premi e borse di studio.

L'Accademia pubblica un Annuario e, ogni sei mesi, un Notiziario nel quale vengono sinteticamente illustrate le attività più recenti o di prossima realizzazione.

 

Segnala questa pagina
© Accademia Nazionale di San Luca. Tutti i diritti riservati
Accademia Nazionale di San Luca
Piazza dell’Accademia di San Luca 77, 00187 Roma
Tel. 06 679 8850
Crediti del sito:
Responsabile e coordinatore Francesco Moschini
Concept e web design a cura di Valentina Ricciuti
Back end e formattazione a cura di Xaos Systems
Tutte le informazioni, pubblicazioni e immagini presenti in questo sito web sono di proprietà dell’Accademia Nazionale di San Luca, pertanto non possono essere né copiate né divulgate senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell’Accademia stessa. Qualsiasi uso non autorizzato dei testi e delle immagini sarà perseguito a norma di legge.