Mappa del Sito
Autoritratto di Giovanni Prini
mostra "Giovanni Prini. Il potere del sentimento"
2016.12.21 - 2017.03.26
La Galleria d'arte moderna di Roma dedica una prima mostra istutuzionale a Giovanni Prini, scultore, pittore e artigiano. La mostra intitolata "Giovanni Prini. Il potere del sentimento", aperta dal 21 dicembre 2016 al 26 marzo 2017, è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Archivi delle Arti Applicate italiane del XX secolo, a cura di Maria Paola Maino.[read more].
 
L'esposizione presenta, attraverso le sale dei tre piani della Galleria, circa 130 opere tra oli, disegni, marmi, bronzi, ceramiche, mobili e giocattoli che raccontano le diverse stagioni che l’artista attraversò, dai primi del Novecento fino agli anni Cinquanta, mantenendo inalterata la propria forza e freschezza creativa.
Una sezione della mostra è, inoltre, riservata a schizzi e disegni preparatori, alla corrispondenza e a documenti fotografici che completano il quadro delle relazioni tra i coniugi Prini e l’ambiente intellettuale romano mentre un itinerario grafico ricostruisce il rapporto dell’artista con la città evidenziando i luoghi dove sono presenti le sue opere, dove ebbe i suoi studi e dove abitò.
 
L'Accademia ha concesso in prestito un bellissimo Autoritratto su carta.
 
 
Giovanni Prini, Autoritratto, carboncino e pastello su carta,
mm. 360 x mm. 265, (inv. 812)
Opere in viaggio

Prestiti dalle collezioni dell'Accademia Nazionale di San Luca per mostre nazionali ed internazionali

Segnala questa pagina
© Accademia Nazionale di San Luca. Tutti i diritti riservati
Accademia Nazionale di San Luca
Piazza dell’Accademia di San Luca 77, 00187 Roma
Tel. 06 679 8850
Crediti del sito:
Responsabile e coordinatore Francesco Moschini
Concept e web design a cura di Valentina Ricciuti
Back end e formattazione a cura di Xaos Systems
Tutte le informazioni, pubblicazioni e immagini presenti in questo sito web sono di proprietà dell’Accademia Nazionale di San Luca, pertanto non possono essere né copiate né divulgate senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell’Accademia stessa. Qualsiasi uso non autorizzato dei testi e delle immagini sarà perseguito a norma di legge.